Progetti

Arrampicata alla diga del Sambuco

Realizzazione di alcune vie dedicate a un pubblico di principianti e iniziati.

Contesto del progetto

Oggigiorno in Vallemaggia troviamo innumerevoli vie naturali appositamente attrezzate e una parete di arrampicata artificiale al coperto presso la scuola media di Cevio.  Attraverso la realizzazione del progetto “Via di arrampicata alla diga del Sambuco” si intende valorizzare un elemento artificiale che da oltre 60 anni il villaggio di Fusio ha alle proprie spalle. Alto 102 m, il muro della diga del Sambuco costituisce un elemento architettonico straordinario inserito in uno splendido paesaggio alpino. La sua imponenza verticale sembra un invito a scalarlo. Il Gruppo Manifestazioni Fusio, in stretta collaborazione con il gruppo Guide Alpine Ticino (GAT), desidera attrezzarlo allo scopo di permettere agli appassionati di questo sport di vivere una nuova esperienza e ai principianti di entrare in contatto con l’arrampicata in un contesto regolare e in tutta sicurezza.

Descrizione del progetto

Questo progetto si inserisce nell’asse “Turismo” del Masterplan alta Vallemaggia. In particolare si intende realizzazione di tre vie di arrampicata per principianti e iniziati con una via supplementare che sale fino in cima alla diga con gradi di difficoltà tra il 4c-5c, ideali per offrire alla maggioranza dei fruitori il piacere dell’arrampicata senza stress. La proposta è adatta a scuole, gruppi sportivi e aziende che intendono provare un’attività all’aria aperta in un contesto paesaggistico straordinario.

Stato di avanzamento 

La realizzazione delle vie di arrampicata attrezzata è prevista nel corso dell’estate 2019.

Promotore

Comune di Lavizzara
6694 Prato Sornico