Progetti

Zipline Sonnenberg

Aumentare la fruizione della seconda seggiovia in modo da permetterne l’apertura estiva.

Contesto del progetto

In favore di un ampliamento dell’attrattiva turistica della regione, il Gruppo Frapolli intende rilanciare il turismo d’estate a Bosco Gurin completando l’utilizzo degli impianti di risalita lungo le quattro stagioni. La valorizzazione degli impianti di risalita, e in particolare della seggiovia Bosco Gurin – Rossboda – Sonnenberg, rientra in una strategia di destinazione turistica che tiene conto di tutte le risorse presenti sul territorio montano e che mira ad offrire un’esperienza unica e completa.

Descrizione e obiettivi del progetto

Questo progetto si inserisce nell’asse tematico Turismo del Masterplan Alta Vallemaggia. Si tratta di:

  • installare una zipline, vale a dire una fune;
  • in sinergia con la zipline e la slittovia, aprire grazie all’utilizzo estivo del ristorante Rossboda il mercato enogastronomico interessando nuovi segmenti di clientela;
  • in sinergia con la zipline, aprire per un periodo prolungato la seggiovia Rossboda – Sonnenberg in modo da servire gli escursionisti interessati ad accedere in tutta comodità a un territorio alpino toccato dallo sviluppo della Via Alta Vallemaggia.

La zipline è un cavo d’acciaio sospeso tra due punti con quote differenti al quale ci si aggancia per una veloce discesa che regala la sensazione del volo libero.

Caratteristiche della zipline:

  • Lunghezza: ca. 1'370 m;
  • Dislivello: ca. 350 m;
  • Stazione di partenza: Sonnenberg;
  • Stazione di arrivo: Rossboda;
  • Velocità massima: ca. 100 km/ora;
  • Tempo di discesa: ca. 120 secondi;
  • Capacità di trasporto: max 100-120 persone/giorno;
  • Apertura: estate - inverno.

Stato d’avanzamento

  • Serata informativa pubblica: 1 giugno 2019;
  • Domanda di costruzione: estate 2019;
  • Apertura pianificata: 2020.

Promotore

Gruppo Ing. Giovanni Frapolli
www.bosco-gurin.ch
info@bosco-gurin.ch