Mercoledì 28 luglio 2021, ore 20:00

Filo di speranza

Perchè il dolore cronico non va in vacanza

Il dolore cronico è uno dei problemi sanitari più sottovalutati al mondo. Ne è affetta una grande percentuale della popolazione, dai più giovani ai più anziani. Rimane però ancora un dolore fantasma, che vaga in cerca di un riconoscimento da parte della classe medica, delle assicurazioni malattia, così come dalla società tutta.

Il dolore cronico si presenta spesso dietro una facciata di normalità. Perché chi ne è affetto cerca nonostante tutto di andare avanti, stringendo i denti e abbozzando un sorriso. Ma questo non vuol dire che: “va tutto bene”.

 

In questa serata saranno sviluppati i principali problemi di cui soffrono i pazienti; si farà luce sui meccanismi del dolore neuropatico; e si getterà uno sguardo alla riabilitazione. Non da ultimo, si cercherà di capire quali sono i protocolli clinici per trattare il dolore cronico. Al termine delle relazioni ci sarà la possibilità per il pubblico di porre domande.

 

Relatori: 

Elena Pellanda - presidente di Filo di Speranza                       

Dr.ssa Caterina Podella - neurologa, neuroscienziata, formatrice

Dr.ssa Sandra Schütz - specialista in medicina fisica e riabilitazione

Prof. Dr. Carmelo Turano - neurochirurgo, neurologo


Maggiori informazioni:

Elena Pellanda                                                          

Presidente e responsabile legale                               

T. +41 78 325 03 63                                                 

Categoria
Conferenze e incontri

Dove
Stabile multiuso
Cavergno

Organizzatore
Filo di Speranza - Associazione Svizzera per la nevralgia del pudendo e le neuropatie dolorose

Pubblico
Tutti

Download
Locandina eventi