Progetti

Metro alpino Kramegg

Contesto del progetto

Un miglioramento delle connessioni dell’Alta Vallemaggia con l’esterno (anche verso Sud) ne aumenterebbe ulteriormente l’attrattiva rendendo ancora più competitiva l’offerta. Attualmente la Vallemaggia è un’isola senza accesso diretto ai due grandi assi di trasporto del Lötschberg e del Gottardo. A beneficiare di questo progetto strategico politico sarebbe l’intera Vallemaggia a partire da Bosco Gurin che, grazie al netto miglioramento a livello di vie di comunicazione, sarebbe messa nelle condizioni ideali per sviluppare importanti sinergie con la Valle Formazza.

Descrizione e obiettivi del progetto

Questo è un progetto di politica economica regionale e  si inserisce negli assi tematici Turismo e Mobilità del Masterplan alta Vallemaggia. In generale si tratta di collegare l’alta Vallemaggia con l’asse del Lötschberg (Domodossola) e contribuire alla creazione di un circuito alpino insieme al progetto legato all’asse di mobilità nord-sud del Gottardo.

Il progetto attuale è caratterizzato da:

  • Diametro: ca. 4 m;
  • Lunghezza: ca. 6 km;
  • Funicolare a un vagone (50 persone);
  • Capacità di trasporto massima: 150 persone/ora per senso;
  • Capacità di trasporto giornaliera: 600 persone per senso;
  • Stazione motrice Bosco Gurin (ca. 1'500 m s.l.m.);
  • Stazione di rinvio Fondovalle (ca. 1'200 m s.l.m., Valle Formazza, Italia).

Stato d’avanzamento

  • Studio preliminare realizzato;
  • Struttura societaria e business plan abbozzati;
  • Dichiarazione d'intenti firmata dai Comuni Walser di Bosco Gurin e Formazza;
  • 7 ottobre 2020 - concessione di un sussidio ai sensi della LaLPR per lo studio denominato "Metrò dei Walser".

Promotore

Gruppo Ing. Giovanni Frapolli
www.bosco-gurin.ch
info@bosco-gurin.ch